razza barbone

Quando Liana, insieme alle sue sorelle, ha regalato a sua mamma un Barbone femmina Toy bianco, di nome Milù, la signora ne è stata molto felice, l’ha educata facilmente, insegnandole a non sporcare, a non salire sul divano e sul letto, insomma, ha stabilito un rapporto di affetto talmente profondo che, quando dopo 15 anni Milù è mancata, si è sentita molto triste e ha voluto un cane della stessa razza, un Barbone Toy bianco. Liana, che aveva avuto modo di conoscere e apprezzare questa razza dal 1992, decise infine nel 2006 di affiancare all’allevamento del Pastore tedesco anche quello della razza Barbone.

razza barbone
vendita barboncini

Come il Pastore tedesco il Barbone è nato come cane da lavoro, precisamente da riporto in acqua (di uccelli acquatici, anatre). Per aggiudicarsi l’origine della razza molti paesi, quali Danimarca e Germania, hanno presentato varie tesi, ma infine ha prevalso quella della Francia.

Quindi è ormai certo che la razza Barbone derivi da “Barbet”, un cane da riporto, abile nuotatore, compagno dei cacciatori che, per le sue molte prestazioni e qualità, è diventato poi un cane da compagnia. Infatti, in alcuni dipinti del ‘600 lo troviamo raffigurato vicino a dame e personaggi della nobiltà dell’epoca.

La sua intelligenza nell’apprendere è tale che spesso diventa un’attrazione anche nei circhi; infatti è in grado di eseguire esercizi che nessun altro cane riesce a fare. Oggi la razza Barbone è la più diffusa e famosa in tutto il mondo. Liana ha amato subito il Barbone, tanto più che aveva notato le tante affinità con il Pastore tedesco.

Si è innamorata della sua bellezza, del carattere, dell’ intelligenza, del bellissimo rapporto che riesce ad instaurare con l’uomo e della facilità con cui fa amicizia con altri cani. Certo il Pastore tedesco resta il suo primo amore, è cresciuta sin da bambina con i Pastori tedeschi…ma cercava un’altra razza che le desse le stesse soddisfazioni. Inoltre il Barbone è l’unico cane che esiste in quattro taglie: Grande Mole, Media Mole, Nano, Toy, quindi può soddisfare le diverse esigenze dei singoli proprietari.


In base alla taglia si presta sia ad essere un ottimo cane da guardia sia ad eccellere in diverse discipline, quali Agility, Guida, Soccorso, Salvataggio in acqua. Il nome, in molte lingue, fa riferimento alla sua attitudine venatoria.
In francese “camiche” deriva da canard, che significa anatra, mentre il tedesco “pudel”, così come l’inglese “puddle”, significano nuotatore. In Italia, invece, il nome “barbone” fa riferimento al suo pelo ricciuto.
Liana, oltre all’allevamento, offre il servizio di toelettatura, avendo frequentato corsi e stage ed è in grado di eseguire sia toelettaure complesse, specializzandosi in quella per le esposizioni canine, che appunto sono usate nei ring, sia toelettaure più semplici e commerciali.

Molti vedono il Barbone come un cane snob, fazioso e antipatico, influenzati dalla toelettatura usata nelle esposizioni canine, senza sapere, forse, che quella “alla Leoncina”, usata molto nel ring, ha un preciso significato.
Il Barbone, quando era un cacciatore e doveva addentrarsi negli acquitrini, ricchi di vegetazione, veniva tosato nella parte posteriore per permettergli un agile movimento nell’acqua, mentre il pelo della parte anteriore, come il pon pon della coda servivano a proteggerlo dal freddo e a non ferirsi. Il pelo sulla testa veniva legato con un nastrino colorato, non tanto per vezzo, ma affinchè il padrone lo vedesse in mezzo alle sterpaglie.

La toelettatura ad un Barbone dà grande soddisfazione, in quanto il pelo ha la caratteristica che, nonostante la continua crescita, rimane sempre bello, perchè non ha il sottopelo ed è ipoallergenico. Se si fa pressione con la mano non si schiaccia, è elastico, resta perfetto. Liana ha scelto di allevare il Barbone Toy, la taglia più piccola, che va dai 25 ai 28 cm di garrese, mentre i colori sono bianco, nero, marrone, grigio, albicocca e red, che ora è molto ricercato.

Il Barbone è un cane intelligente, affettuoso, docile e giocherellone, facile da educare, passeggia senza problemi, ubbidisce ai comandi con facilità. Come per tutte le razze canine è importante educarlo da cucciolo.
In allevamento il nostro educatore vi può dare tutti i consigli necessari per l’educazione corretta del vostro cane. L’importante è stabilire sempre la gerarchia tra il proprietario e il suo fedele amico, in modo che si instauri un vero rapporto di rispetto e di fiducia reciproci.
La vita di un Barbone Toy è molto lunga, per cui si deve interagire con il proprio cane sin da cucciolo.

ALLEVAMENTO CONTE DI SARMANO | 18, Via Pisana - 35010 Cadoneghe (PD) - Italia | P.I. 03442910281 | Tel. +39 049 701258 | info@contedisarmano.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite